Come lavora l'Aura Soma
img
Si dice che le bottiglie Equilibrium dell'Aura Soma, che oggi sono 110, e hanno ormai superato il magico numero di 108, ospitino le energie viventi degli spiriti o devas della luce, del colore, dei cristalli, delle piante e delle acque, e che questi, in esse rinchiusi, aspettino sempre qualcuno che li esorti a venire fuori per mettersi al suo servizio.

La chiave magica, che essi riconoscono e grazie alla quale si mettono all'opera, è quella dell'amore-rispetto. In questo senso l'Aura Soma non si può intendere come una terapia, ma come uno strumento che trascende ogni tipo di terapia poiché è stata creata per rispecchiare l'anima. Qui non c'è bisogno, come in qualsiasi altra terapia, di essere intrusivi, in quanto la magia sta proprio nel fatto che quando ci si specchia, immediatamente, una specie di magico laser si mette in moto per andare a dissolvere quelle ferite, quei blocchi e quelle ombre che ostacolano la nostra fioritura interiore.

Il lavoro che poi, gli abitanti delle bottiglie, svolgono è quello di ripristinare ordine e chiarezza nel nostro essere, ristabilizzando le lunghezze d'onda in noi, attraverso le lunghezze d'onda delle bottiglie Equilibrium che noi stessi scegliamo.      continua a leggere ..




separator separator