Menu utente
Archivio
Blog
Un Nuovo Inizio
Giuseppe - 13/01/2013
Siamo finalmente entrati nel 14° b'ak'tun del calendario Maya e le predette catastrofi, annunciate dai soliti profeti di sventura, naturalmente non si sono avverate, abbiamo celebrato invece una bellissima festa per entrare con gioia in questa nuova Era.

In fondo poi non ci credevamo davvero. Tutti i principali studiosi Maya negavano fermamente che questi avessero previsto una fine del mondo, i Maya stessi hanno prodotto documenti e predizioni con date successive a quella incriminata e dulcis in fundo, sembra che questo popolo, abbia addirittura poca o nulla familiarità con la parola fine.

Cosa è successo allora? Semplicemente che questo ciclo del calendario Maya si è chiuso e, per i Maya, la chiusura di un ciclo, durato migliaia di anni e l'inizio di uno, tutto nuovo da scoprire, vanno celebrati. Ma non è tutto qui, non proprio ...

I Maya, oggi sappiamo, erano grandi astronomi e il cambio di ciclo del loro calendario corrisponde a un particolare allineamento astrale, ovvero l'allineamento del nostro Sole con il Centro Galattico, che avviene grazie ad un fenomeno noto come "precessione degli equinozi". Un evento astronomico di rilevanza assoluta.

Secondo molti ricercatori, tra cui John Major Jenkins, un ricercatore indipendente, da decenni impegnato nella ricostruzione della cosmologia e della filosofia Maya, essi potrebbero aver scoperto questo allineamento, basando il proprio calendario, sull'osservazione della Fenditura del Cigno e per alcuni altri, questo che stiamo vivendo è un cambio di Era astrologica e potrebbe corrispondere alla chiusura dell'era dei Pesci e al nostro ingresso nell'Era dell'Acquario .

Un Apocalisse quindi anche questa, ma Apocalisse nel vero senso del termine, ovvero una rivelazione/rivoluzione. L'era dell'Acquario sarà infatti caratterizzata dalla solidarietà, la fratellanza, la ricerca di uno stile di vita nel rispetto dell'ambiente, l'umanitarismo, l'apertura di idee e lo sviluppo di nuove tecnologie.

Sono tipici dell'era dell'Acquario anche la ricerca di un nuovo tipo di benessere, attraverso medicine alternative, omeopatia, discipline orientali e il ritorno alla meditazione come ricerca interiore di sè stessi.

In questa particolare e ricca congiuntura astrale, anche noi di Aura Soma Italia abbiamo qualcosa da celebrare, in questo 2013 infatti compiamo il ventesimo anno di attività  e, unendoci ai festeggiamenti Maya, oltre che sperando nell'avvento finalmente dell'Era che più ci rispecchia, inauguriamo una stagione di celebrazioni e promozioni, per rendere felici come noi i nostri vecchi amici e continuare a portare, a sempre più persone, il messaggio Aura Soma.

Un bellissimo Nuovo Inizio di Luce e Colore a tutti Noi


separator separator